Video ricetta “Involtini di melanzane ripieni di ricotta e grana”

il sommelier ha abbinato:
Riesling HERZU
ETTORE GERMANO
clicca e leggi →
difficoltà: 
tempo: 25-30 minuti

involtini melanzane

E’ tempo di melanzane…..rigorosamente dell’orto!!!!!

Ecco dei fantastici involtini, semplici e veloci, tempo di preparazione meno di mezz’ora.     Il trucco? Ingredienti di primissima qualità, quindi melanzane dell’orto e ricotta freschissima, possibilmente di pecora che è molto più saporita.

Questi involtini possono essere serviti sia caldi che freddi, oppure come finger-food per l’aperitivo, infilzati con uno stuzzicadenti vanno via che è un piacere. In alternativa si possono mettere in una teglia con besciamella e ragù e in un attimo diventano un primo sfiziosissimo senza annoiare i vostri ospiti con gli ormai inflazionati cannelloni al forno.

Che dire…..assolutamente da provare!!!!!

L'abbinamento del Sommelier:

Riesling HERZU
ETTORE GERMANO
CLICCA QUI per visitare il sito web del produttore
HERZUSerralunga d’Alba è terra di grandi maestri di rossi. Ma in questo paese, nel crù più vasto del comune, Cerretta, risiede, fatica, lavora e fa nascere grandi vini un meticoloso produttore di Langa, Sergio Germano, titolare con la moglie Elena, dell’azienda Ettore Germano. Sergio risulta essere uno tra i più famosi, forse il più famoso, “bianchista” di queste terre, perché oltre a produrre eccellenti vini rossi, come Barbera, Dolcetto e Barolo, con grande intuizione, nel corso degli anni ha allargato le sue visioni a vitigni non particolarmente “nostrani”, quali il Riesling, lo Chardonnay e il Pinot Nero. Questa sua lungimiranza l’ha condotto a coltivare questi vitigni a 500 metri s.l.m., in un comune poco lontano, Cigliè, a tutti gli effetti balcone sul fiume Tanaro che da lì a poco imbocca la pianura. Ed è proprio in questa terra che, grazie a un particolare microclima, caratterizzato da una ventilazione costante tutto l’anno e da terreni calcarei con substrato pietroso (la famosa Pietra di Langa), nasce un vino imperdibile, da collezione, da far invidia ai grandi Riesling della zona del Reno: il Riesling Hèrzu, oramai non più una scommessa, ma una grande certezza, con quel nome tipicamente langarolo (hèrzu significa pendii scoscesi) che con grande orgoglio e vanto lo fa sentire anche un po’ nostro. Complimenti Sergio, ne andiamo fieri!
Caratteristiche organolettiche:
COLORE:  Giallo paglierino limpido con tenui riflessi verdolini.
OLFATTO:  Al naso risulta intenso, complesso con sentori floreali, frutto tropicale tipo ananas e percezioni minerali.
GUSTO:  Secco, in bocca c’è da sottolineare la sua fine complessità, la sua pienezza, l’ottima sapidità e la piacevole freschezza. Il tutto a regalare eleganti sensazioni al suo persistente finale.
TEMPERATURA CONSIGLIATA:  10°- 12° C.
PREZZO IN ENOTECA:  15-17 euro.
Altro vino da segnalare:
Alta Langa Brut - Spumante Metodo Classico
CLICCA QUI per visitare il sito web del produttore
SCRIVI AL SOMMELIER: andrea@aglioincamicia.com
Partecipa anche tu, lascia un commento qui sotto: