Video Ricetta: “Dado Vegetale” (fatto in casa) – Aglio in Camicia

difficoltà: 
tempo: 50 minuti

dado vegetale

Inutile professare che il dado industriale è una schifezza e non va utilizzato se poi non vi do un’alternativa.

Oggi sono qui per colmare questa lacuna con una ricettina carina carina che ho pescato da una collega “In Cucina con Benedetta” ed ho rivisitato e interpretato a modo mio.

E’ molto semplice e non necessita di nessun macchinario specifico, sono sufficienti: Una padella, un frullatore e pochi minuti per avere dadi autoprodotti per mesi con una spesa veramente ridotta, giusto il costo delle verdure.

Bene rimbocchiamoci le maniche e…..partiamo!!!!!

Consigli per un risultato ottimale:

  • Le verdure DEVONO essere stra-fresche e possibilmente coltivate il più vicino possibile a casa vostra. (Dell’orto o del vicino ancora meglio)
  • I vegetali vanno tagliati molto fini perchè devono cuocere molto rapidamente senza bruciarsi.
  • La scelta dei vegetali e a vostra discrezione…..è importante tenere conto che il dado si utilizza per tante preparazioni ed è meglio un sapore neutro e ben bilanciato. Io consiglio di mantenere comunque come base sedano, carota e cipolla che conferiscono il classico gusto di “Brodo vegetale“.
  • Quando lo utilizzerete tenete conto che la percentuale di sale è molto elevata quindi se si usa per insaporire poco liquido tipo un arrosto o una pasta e fagioli va diviso in metà o in quarti.

Ingredienti

Partecipa anche tu, lascia un commento qui sotto: