Video Ricetta: “Croissant sfogliati alla francese integrali”

difficoltà: 
tempo: 3/4 ore

inte

“Croissant sfogliati alla francese integrali”

Beh…..proprio integrali non si può dire perché se no avrei scritto 100% integrali, diciamo Semi-integrali (50%) 

Purtroppo fare preparazioni con farina 100% integrale non é così semplice, restano sempre pesanti e lievitano con difficoltà, non sto nemmeno a dire che tutte le preparazioni integrali tipo i cornetti del bar o il pane hanno sempre una piccola percentuale di crusca e se siete fortunati chicco macinato (molto raro).

Ci sono volute parecchie prove per arrivare a questo risultato sono partito dall’80% è arrivato al 50% per avere dei cornetti decenti senza dare false speranze per i miei utenti.

La tecnica é sempre quella…..”alla francese” con il burro puro non impastato con la farina….. Io li trovo buonissimi e poi sfogliare é troppo divertente…..

Beh…..bando alle ciance e cominciamo a lavorare!!!!!

ALCUNI CONSIGLI UTILI:

- Lasciate riposare il primo impasto in frigo per almeno 2 ore il massimo sarebbe farlo la sera per sfogliare il giorno dopo l’impasto risulta molto più rilassato e facile da stendere.

- Durante il processo di “sfogliatura” evitate di fare troppa pressione verso il basso con il mattarello é preferibile stare leggeri e allungare l’impasto il burro sarà meglio distribuito.

- Per quanto riguarda la lievitazione é preferibile prestare attenzione all’aumento del volume piuttosto che ai tempi ci sono molte varianti che condizionano il processo (clima, temperatura, umidità, ecc…..) quando raddoppia il volume é ora di agire. 

Se vuoi provare i “cornetti sfogliati tradizionali alla francese” clicca QUI

Se cerchi una ricetta più semplice prova i “cornetti di pasta brioche” clicca QUI

Il tuo parere importantissimo per Aglio in Camicia!!!!!
Scrivi critiche, pensieri o proposte sono preziose e favoriscono la crescita di questo progetto.
Rispondiamo sempre!!!!!
Clicca “COMMENTA” in fondo al post.
Contribuisci alla crescita di “Aglio in Camicia”:

Ingredienti

Partecipa anche tu, lascia un commento qui sotto: